Home » “Le avventure di Pinocchio” MENÚ » I PERSONAGGI » FATA TURCHINA

FATA TURCHINA

La Fata Turchina nel racconto è quella che prima è sorellina poi diventa mamma garantendo così per la storia almeno qualche riferimento temporale.

É anche quella che indirizza Pinocchio verso una crescita ma è anche la fonte inesauribile di bugie tutte mortali o quasi. Quella che viene detta di solito è: “Sono morta” o “è sul punto di morire”. Dopo essere sfuggito alle pugnalate ad interminabili ore d’inseguimento, aver rischiato di finire bruciato, essere stato impiccato, aver subito il tradimento della Fata Turchina che non solo non gli ha aperto la porta per salvarlo dagli assassini ma si è dichiarata MORTA… A Pinocchio viene chiesto:” dove sono le monete “… Fossimo stati al suo posto anche noi avremo detto di non averle ma a Pinocchio viene fatto crescere il naso. Quale naso avrebbe dovuto avere la “buona” Fata Turchina bugiarda?

Già precedentemente si era dichiarata morta… Dire una bugia sulla propria morte è già un fatto imperdonabile altrochè una di quelle che fanno crescere il naso ma peggio del peggio è dichiarare che la causa è il povero Pinocchio che in fondo ha solo peccato di creduloneria e che per questo è già stato punito proprio per questo.